Crap! Cancellare la sporcizia dal codice legacy

Il codice legacy, passato da mille mani, presenta sempre molti problemi, alcuni di questi sono una vera iattura e includono questioni di design cattivo o assente, rigidità, ripetizioni e chi più ne ha più ne metta. Una di queste problematiche, in un caso specifico, è trattabile programmaticamente in modo molto semplice e ingenuo.

Essendo io tale (semplice e ingenuo), ho sviluppato un piccolo plugin per Eclipse che fa esattamente questo.

Si tratta di identificare quei rami morti nella sequenza delle chiamate di un sistema che invariabilmente compaiono quando un nuovo sviluppatore si avvicenda al precedente e, non sicuro del ruolo di ogni metodo, non cancella quelli che ormai non vengono più chiamati in alcun modo. In breve si ci ritrova con metodi chiamati da metodi chiamati da metodi che non vengono mai chiamati a loro volta, questo perchè l’arborescenza delle chiamate del main è cambiata senza che venissero rimossi ogni volta i metodi inutili/obsoleti.

Quando il ‘main’ è unico (il sistema viene chiamato dall’esterno sempre con lo stesso messaggio) allora si può usare Crap! per scoprire cosa è diventato inutile.

L’algoritmo, come detto sopra, è semplice ed ingenuo, quindi non aspettatevi chissà quali prestazioni, ma, come dice il nome stesso, fa il suo sporco lavoro.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s